Home » Qualità dell’accoglienza: cosa si intende e come si fa a raggiungerla

Qualità dell’accoglienza: cosa si intende e come si fa a raggiungerla

COSA SI INTENDE E COME SI FA A RAGGIUNGERLA?

Pensiamo da quali “strumenti” di valutazione sono regolate oggi le strutture ricettive….ovvio, le RECENSIONI!!! Giusto o sbagliato che sia, sono il vero metro di valutazione della maggior parte delle attività a carattere turistico.

Come possiamo indirizzarle a nostro favore?

La risposta, nella sua semplicità, “nasconde” molteplici sfaccettature…..”QUALITÀ DELL’ACCOGLIENZA

Un processo fatto di esperienza, capacità, professionalità e cordialità.

L’accoglienza deve essere sempre rapportata al tipo di struttura che stiamo gestendo (ci saranno inevitabilmente delle differenze tra un b&b e un hotel a 5 stelle) ma che tuttavia, deve essere sempre qualitativamente superiore a tutto il resto dei nostri servizi.

Un’accoglienza di qualità rappresenta il punto di partenza e il nostro obbiettivo.

Ogni cliente ha una sua cultura, lingua e modi di fare differenti e cercare di venire incontro a queste differenze (mantenendo inalterata la propria identità) è la vera difficoltà. Tuttavia non possiamo prescindere dal “rapporto umano” di cui ogni nostro cliente è alla ricerca (soprattutto se parliamo di piccole attività).

Capacità di interagire e cercare di trasformare i nostri “clienti in ospiti”, rappresentano il vero punto focale del nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *