Home » I nuovi trend per la stagione delle riaperture: smart working nelle strutture ricettive

I nuovi trend per la stagione delle riaperture: smart working nelle strutture ricettive

Ora che molti uffici sono chiusi, le persone vogliono fare viaggi più lunghi per coniugare lavoro e svago. Da un recente sondaggio è emerso che un terzo dei viaggiatori ha già valutato di prenotare una struttura per lavorare da un posto diverso.

Coniugare il lavoro all’esplorazione di un nuovo posto o alla possibilità di trascorrere più tempo con famiglia e amici è diventato importante per molti professionisti. Lavorare da remoto e in luoghi che non siano la propria abitazione è diventata una vera e propria moda.

Le strutture ricettive non sono più un luogo dove solo trascorrere “solo” le vacanze ma sono diventate luoghi che offrono tutti i comfort per un momento di relax durante la giornata ma anche lo spazio ideale per lavorare in modalità smart working senza rinunciare ai servizi e alla sicurezza.

Lavorare da casa non è per tutti. Serve lo spazio adeguato, il silenzio e la concentrazione che non sempre possono essere garantiti dovuto alla convivenza con la propria famiglia.

Tornare in ufficio, dovuto alla situazione che stiamo vivendo, non sempre è possibile o non sempre è la miglior opzione da un punto di vista della sicurezza. Che soluzione quindi possiamo adottare? Lavorare in hotel, in agriturismo o in un Bed & Breakfast, con la comodità di una camera che garantisce silenzio e comodità e tutti i servizi.

È possibile prenotare la camera o l’appartamento per mezza giornata, una giornata oppure una settimana lavorativa completa. Le strutture che offrono questa possibilità sono state scelte non solo in base a criteri qualitativi dei servizi offerti ma anche in base alla propria ubicazione geografica. E’ possibile trovare strutture ricettive per lavorare in smart working nelle principali città italiane così come vicino alle principali stazioni di treno.

Abbiamo visto insieme le possibilità dello smart working nelle strutture ricettive. Accogli questo tipo di prenotazioni nella tua? Cosa offri ai tuoi ospiti in termini di servizi e spazi per consentire di creare la loro postazione di lavoro? Pensi che questo possa essere un trend in crescita? Rispondi nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *